Cambia Lingua

4 Giugno 2013

Campionato Italiano Team Relay e 5^ prova XCO Internazionali d’Italia Series

Lugagnano (PC) – 1/2 giugno 2013

Campionato Italiano Team Relay e 5^ prova XCO Internazionali d’Italia Series

Una “due giorni” di grandi risultati per il TMF MTB Racing Team a Lugagnano (PC).
Sabato ottimo 6° posto nel Campionato Italiano Team Relay (per squadre).
Domenica nella prova degli Internazionali d’Italia, negli Open grandi risultati con il 21° posto per Dorhmann tra i migliori Elite, con il 23° di Cina che conquista un esaltante 4° posto negli Under23 e con l’ottimo 11° posto nelle Donne Open di Cindy Casadei, 5^ tra le Under23. Bene anche Preden 39° Open e Roux 35° tra gli Junior.

E’ stato un weekend ricco di soddisfazioni per il TMF MTB Racing Team che ha partecipato alla “due giorni” di gare ad altissimo livello in quel di Lugagnano (PC), weekend cominciato con il Campionato Italiano Team Relay di sabato, gara a squadre con partenza a staffetta da quattro rappresentanti per team, in cui si è schierato con Andrea Cina, Cindy Casadei, Alessandro Roux e Beppe Preden, gara conclusa con un ottimo 6° posto dopo una gara combattuta a ridosso di team importanti e che poteva essere un quinto se un errore in una delle ultime curve non avesse fatto perdere una posizione per pochi secondi.

arrivo-Dorhmann-a-LugagnanoRecuperate le forze, domenica tutti presenti compreso l’argentino Dorhmann German, alla 5^ prova degli Internazionali d’Italia Series di cross country, dove nelle gare Open, sia uomini che donne, cè un elenco partenti di altissimo livello con i migliori italiani e molti big stranieri.
Giornata di sole e finalmente caldo, gran caldo, che a mezzogiorno, quando entrano in gara i primi nostri atleti con la categoria Junior dove parte Alessandro Roux, seguita dalle donne Open con la nostra Under23 Cindy Casadei, registra già una temperatura molto alta che sui pratoni delle colline di Lugagnano esposte al sole diventerà una difficoltà in più.
Per primi partono gli Junior, in un ottantina al via per i 5 giri in programma e Roux si porta subito nella prima metà del gruppo intorno al 30° posto per affrontare le ripide salite cercando di superare avversari, cosa molto difficile per il gruppone che sale sgomitando per migliorare la posizione prima di arrivare nel tratto più tecnico con le discese che comprendono la famosa e spettacolare “pietraia” fatta di grandi sassi, poi tronchi da saltare con alti scalini e tratti veloci in controtendenza, dove Alessandro riesce a recuperare posizioni per tagliare quindi il traguardo al buon 35° posto nonostante un calo dovuto ai problemi respiratori che gli dà la forte allergia ai pollini. Intanto subito dietro agli Junior sono partite le Donne Open con la Lechner (Colnago) subito al comando e Cindy Casadei che al primo giro transita in 15^ posizione per poi migliorare giro dopo giro fino a superare avversarie anche all’ultimo passaggio e tagliare il traguardo ad un ottimo 11° posto assoluto e 5^ tra le Under23, risultato che le consolida la classifica tra le migliori degli Internazionali d’Italia.
Alle 14,30 sotto un sole cocente partono poi per i sette giri previsti i circa ottanta Open maschi con Dorhmann subito tra i migliori seguito da Cina nei primi trenta e Preden a metà gruppo. Il primo giro è come sempre una “battaglia” per le posizioni, conduce Fontana (Cannondale Factory) e i nostri passano tutti in buona posizione con il solo Preden che essendo partito più indietro nella griglia fa molta fatica a superare avversari più lenti che non concedono spazio sul percorso molto tecnico. Per i giri centrali le posizioni cambiano di poco ma molti cominciano a patire il gran caldo e i ritiri arrivano ad ogni passaggio, German tiene duro e al penultimo passaggio sul traguardo transita in 23^ posizione, seguito da Cina 25° e da Preden 41°, poi al traguardo Dorhmann arriva contentissimo al 21° posto dopo aver superato alcuni avversari sul finale, così come per Cina che chiude 23° assoluto ma ottimo 4° tra gli Under23, mentre Preden chiude 35° assoluto.