Cambia Lingua

20 Maggio 2013

Prova unica di Campionato Regionale XC – 6^ prova di Piemonte Cup XC

Premeno (VB) 19 maggio 2013

Cindy-Casadei-in-maglia-di-Campionessa-RegionalePer il team 2 vittorie e 2 titoli di Campioni Regionali XC e un terzo sfumato per una caduta. Cindy Casadei e Davide Mariani vincono il Campionato Regionale Piemontese di XC e solo una brutta caduta a poco dal traguardo toglie il terzo titolo a Barbara Piralla che era nettamente in testa alle Master. Ottimo 2° posto per Cina negli Under23 e 4° per Preden negli Elite.

A Premeno località Pollino di Verbania si è corsa oggi la sesta prova del circuito Piemonte Cup XC, gara che assegnava anche le maglie di Campioni Regionali XC.
La pioggia torrenziale caduta per tutta la notte e fino a pochi minuti dalla partenza data alle ore 10,30 nella località sulle colline verbanesi che circondano il lago Maggiore ha reso il percorso insidiosissimo per il fondo molto allentato dall’acqua che dopo un giro dei tre previsti ha trasformato i sentieri in passaggi difficili per i profondi solchi che le ruote delle bici hanno scavato e proprio uno di questi sarà fatale alla nostra Barbara Piralla che a poco dal traguardo, quando era nettamente in testa tra le donne Master, cadeva rovinosamente procurandosi una lussazione ad un gomito con conseguenza l’ intervento dell’ambulanza per l’immediato trasporto all’ospedale di Verbania.
Andrea-Cina-2°-Under23Intanto la gara proseguiva e dopo due giri più il lancio per prime finivano le donne con la vittoria della nostra giovane Elite Cindy Casadei che dopo una gara condotta in testa sin dai primi metri ha staccato nettamente le avversarie tagliando il traguardo a braccia al cielo e diventando così la Campionessa Regionale XC 2013, quindi arrivavano al traguardo gli uomini delle categorie Master con il nostro Davide Mariani che, autore di una gara sempre tra i migliori, nell’ultimo giro staccava gli avversari per andare a vincere in solitaria la categoria M4, conquistando anche lui la maglia di Campione Regionale, maglia che purtroppo non potrà indossare sul podio in quanto saputo sul traguardo dell’incidente alla moglie Barbara si precipitava sull’ambulanza e la seguiva in ospedale.
La gara proseguiva invece per gli Open che raggiungevano il traguardo dopo tre giri dell’impegnativo percorso, con il nostro Andrea Cina quarto assoluto e autore di un ottima gara sempre tra le primissime posizioni chiusa al 2° posto tra gli Under23, quindi tagliava il traguardo settimo assoluto Beppe Preden che, specialista delle gare sulle lunghe distanze, come suo solito partiva con un passo più controllato per poi recuperare alla distanza molti avversari e chiudere al 4° posto tra gli Elite. Intanto dall’ospedale con cui eravamo in contatto costante arrivavano notizie meno pessimistiche sulle condizioni di Barbara che riportava una forte lussazione del gomito sinistro con stiramento dei tendini che la costringerà a portare il gesso per parecchi giorni. Forza Barbara.